110. Castiglione, Baldassarre a Gonzaga Castiglione, Aloisia

Urbino (PU), 23 novembre 1507

Mag.ca ac generosa Domina et Mater honor. [1] Per Alex.o io mi scordai scrivere a la M.V. una cosa ch'io desiderava molto: hora per questa m'è parso dargli aviso.
[2] La prego quanto più posso la voglia ‹farmi› fare una faldiglia de pignolato negro bello, e che habia bon garbo, de la lon‹geza› e largeza da piè, come questi fili ch'io mando qui inclusi a la M.V., e la prego la m‹and›i su la nave.
E di questo non vorei per niente si manchasse, e la M.V. in ciò mi farà apiacer grand.mo, a la quale continue mi racomando.
Urbini, 23 Novembris MDVIJ.
Di V. M.
Obedi. figli‹olo›
B. Castilione ||

Mag.cae ac generose Dominae Aluisie de Castiliono, Matri sue honor. Mantuae


Missiva autografa. Bergamo (BG), Biblioteca Civica Angelo Mai, Sezione Manoscritti, 67 R. 5.